Pedagogica


Vai ai contenuti

Menu principale:


Cosa posso fare per "staccare" mio figlio di quasi 3 anni dal seno ?

domande e risposte > Domande genitori

Elena - 2 luglio 2008

Domanda: Cosa posso fare per "staccare" mio figlio di quasi 3 anni dal seno ?

Buon giorno. Ho un bimbo di quasi 3 anni (li compirà a settembre) che, nonostante numerosissimi tentativi concordati anche con la pediatra, si attacca ancora al seno per addormentarsi la sera. Non so più che cosa fare per farlo staccare. Quando ritorna dall'asilo lo faccio giocare tanto, ci divertiamo, quindi alla sera è esausto ma molto felice e tranquillo.
Nonostante questo lui vuole assolutamente attaccarsi al seno almeno per 3 minuti.
Ho provato a sostituire con il ciuccio, magari addolcito col miele; tutte le sere preparo una camomilla con miele che si beve fino alla fine. Ho provato a distrarlo leggendogli le fiabe, con luce soffusa per dargli un senso di calma; gli faccio un bagno tiepido tutte le sere prima di metterlo a nanna. Gli ho spiegato che adesso che è grande dovrebbe rinunciare alla "ciuccia" serale perchè ci sono altre cose da fare divertenti. Nonostante questo lui vuole ancora attaccarsi.
Cos'altro posso provare ? Grazie.


Risposta

Gent.le Elena,
per semplicità ho riassunto in un' unica richiesta le due comunicazioni che mi ha inviato.
Quanto esporrò rispecchia la mia opinione in merito ma tenga presente che su questo argomento non esistono posizioni "ufficiali" anche perchè ogni diade madre-bambino è a sè e non esiste un "metodo" valido per tutti: ogni bambino risponde in modo diverso.
Sulla base delle informazioni che lei mi ha inviato le posto quanto segue:
La "ciuccia" è un comportamento che, in questo caso, rientra nel quadro più generale della fase di addormentamento.
A (quasi) tre anni il bambino, avrebbe già dovuto dormire nel suo lettino senza attaccarsi al seno. Pertanto adesso sarebbe opportuno iniziare a modificare questa abitudine per aiutarlo a crescere meglio (autonomia, indipendenza).

Alcuni consigli pratici generali sull'addormentamento:

- coinvolgere il papà (alternandosi)
- evitare, nell'ora che precede la nanna, attività eccitanti (giochi di movimento, programmi tv che possano turbare il bambino, troppa confusione, etc.)
- evitare di dare alimenti di qualunque genere prima di addormentarsi per non compromettere la salute dei denti
- andare a dormire sempre alla stessa ora
- seguire una ritualità (vedi esempio)

Esempio di rituale per addormentamento:

- lavare i denti
- bagnetto tiepido
- massaggio
- luce soffusa
- pupazzetto preferito
- ninna nanna o carillon e/o storiella (anche inventata e meglio se non letta)

Attività alternativa: Vista l'età del bambino, per prepararlo al distacco dal seno, può costruire, assieme a lui, un simpatico cartello colorato (cm 100x40) con 7 riquadri bianchi (cm.7x7 - uno per ogni giorno ed in sequenza) da appendere nella sua cameretta, nei quali far segnare al bambino, prima di addormentarsi (es. dopo il massaggio), la "ciuccia" del giorno rimasta.

Spieghi al bambino, senza troppe parole, che tra "qualche giorno" (riquadri bianchi disponibili) non potrà avere più la "ciuccia" perchè sta "diventando grande" e che alla fine (la mattina del nono giorno) avrà un bel premio. La sera dell'ottavo giorno non dia il seno al momento della nanna; in questo lei dovrà essere molto ferma nonostante le probabili (ma non è detto) proteste del bambino. Cerchi di avere pazienza e di essere comunque (lei o il papà) vicino al bambino prima che si addormenti.

Prima di adottare questa strategia ne parli comunque prima con la sua pediatra.

Un' ultima cosa, non dica al suo bambino che in alternativa alla "ciuccia" ci sono altre cose "divertenti" da fare altrimenti..... addio nanna.

Vorrei dirle di più ma in questa sede non mi è possibile. Spero comunque di esserle stato di aiuto.

Buon lavoro!


4 luglio 2008

Su Pedagogica: Corso on line (e-learning)
aggiornamento professionale - 20h
La progettazione educativa
Cosa è e come si scrive un progetto educativo?



Vuoi ricevere una consulenza pedagogica on line gratuita, anonima e in tempo reale? Vai alla pagina




Menu di sezione:


PEDAGOGICA Studio di Progettazione e Consulenza - P. IVA 02172200921. Copyright 2001-2018 ove non diversamente specificato. DISCLAIMER - CONTATTI

Torna ai contenuti | Torna al menu