Pedagogica


Vai ai contenuti

Menu principale:


L'osservazione

attività al nido

L'osservazione nei contesti educativi



Cos'è l'osservazione

E' un necessario, e scarsamente valorizzato, strumento dell'armamentario dell'educatore che permette di raccogliere ed organizzare informazioni (generalmente di tipo comportamentale), e secondo modalità più o meno strutturate, utili alla valutazione educativa di un bambino o di una situazione all'interno di un contesto educativo/formativo.

E' bene ricordare che osservare è una azione distinta dall'interpretare. Se io vedo un bambino che durante l'attività si muove continuamente e dico che è distratto non sto facendo una corretta osservazione.

Osservare significa riportare nel modo più fedele possibile ciò che è stato osservato (visto, sentito, annusato, toccato, gustato) e non ciò che noi pensiamo (valutiamo, interpretiamo) in merito. Attribuire invece un significato, ad esempio, ad un comportamento può essere fatto in tanti modi. A seconda delle situazioni avremo attribuzioni ed interpretazioni psicologiche, educative, mediche, etc.

Cosa osservare? Tutto ciò che può interessare la valutazione educativa, sia condotta a livello individuale che multidisciplinare.

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Su Pedagogica: Corso on line (e-learning)
aggiornamento professionale - 20h
La progettazione educativa
Cosa è e come si scrive un progetto educativo?

Chi può condurla

Tutti utilizzano l'osservazione: medici, psicologi, genitori, insegnanti ed educatori. Se avete avuto modo di assistere ad una visita pediatrica vi sarete resi conto che la maggior parte del tempo viene trascorso a raccogliere quante più informazioni possibili sul bambino al fine di effettuare una corretta diagnosi.

Noi, in campo educativo non ci occupiamo di diagnosi ma di valutazione ma il ragionamento di principio è sempre lo stesso. Anche i genitori osservano, si può dire che un buon genitore o un buon educatore sono anche buoni osservatori.


Perchè è importante

Sia che si tratti di valutare i progressi di un bambino, di aspetti organizzativi, situazioni, strategie educative, etc., l'osservazione è, in modo più o meno consapevolmente utilizzato, un indispensabile supporto al nostro lavoro. E' uno strumento utile per rilevare comportamenti e dinamiche che normalmente sfuggono durante le attività di routine.

Quando utilizzarla

In linea di principio è una modalità di norma utilizzata sempre (osservazione partecipante) durante il lavoro educativo e risulta ancor più efficace nei momenti di difficoltà nella gestione educativa (osservazione sistematica). E inoltre estremamente utile nei casi di disabilità anche gravi ed in particolare con bambini affetti da autismo.


In che modo

Generalmente nel modo più discreto possibile. Se si lavora in una classe o sezione è necessario sistemarsi in un luogo che dia il meno possibile nell'occhio. I primi minuti susciterete curiosità ma gradualmente, con il procedere dell'attività didattica, passerete in secondo piano anche se nella dinamica di gruppo sarete sempre e comunque presenti.

E con modalità differenti a seconda della ragione per cui viene utilizzata. Può essere un'osservazione partecipata, descrittiva (carta matita), sistematica (es.: con schede), con audio e/o video, etc. La scelta metodologica del come impostare l'osservazione dipende dagli operatori. Può essere svolta anche tra colleghi purchè il gruppo sia sensibilizzato a questo tipo di lavoro.



BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA




Perché e come osservare nel contesto educativo: presentazione di alcuni strumenti
Autore: Piera Braga, Marta Mauri, Paola Tosi

Prezzo di copertina: € 12,39

Acquista ora




L'osservazione in campo educativo
Autore: AA.VV. - Seminario di studio Università di Pavia

Prezzo di copertina: € 16,80

Acquista ora




Osservare il gioco di finzione: una scala di valutazione delle abilità ludico-simboliche infantili (Svalsi)
Autore: Anna Bondioli, Donatella Savio

Prezzo di copertina: € 20,00

Acquista ora

attività al asilo nido per bambini insegnanti educatori educatrici educatore educatrice d'infanzia attività didattiche educative programmazione osservazione osservare un bambino come educativa partecipata cos'è ? educare sistematica scheda schede cosa carta matita progetto progettazione valutazione valutare


Menu di sezione:


PEDAGOGICA Studio di Progettazione e Consulenza - P. IVA 02172200921. Copyright 2001-2010 ove non diversamente specificato. DISCLAIMER - CONTATTI

Torna ai contenuti | Torna al menu