Pedagogica


Vai ai contenuti

Menu principale:


Aforismi e frasi su educazione scritte da voi

frasi sull'educazione


L'educazione è un sapere debole, un sapere che parla sottovoce, perchè solo nel silenzio si da lo spazio per l'ascolto dell'Altro. E' un sapere debole perchè si abbassa all'altezza dei più piccoli, per potere incontrare i loro occhi e con delicatezza rivolgerli al cielo. E' un sapere debole perchè inutile: lavora per la sua inutilità, il suo scopo è divenire inutile. E' un sapere nella cui debolezza è racchiusa tutta la sua strabiliante forza. (Sara Benati).

"L’educazione, è imparare a cogliere da sé, sull’albero, i frutti della vita." Sono convinta che un bambino debba crescere con il sostegno dei propri genitori, della famiglia e di altri referenti importanti e significativi, quali educatori e maestri, e che debba essere lasciato libero di provare, di sperimentare, di commettere errori…solo così potrà imparare da sé, potrà crescere e diventare autonomo, solo così potrà cogliere tutti i frutti della vita. (L'Albero di Bibe).

"Le famiglie omogenitoriali: apriamo gli orizzonti verso una realtà differente e senza barriere". Ci sono ancora troppi pregiudizi su tale argomento e dobbiamo educare a non discriminare e a tutelare i diritti di tutti i bambini anche di coloro che vivono in queste famiglie.
(Francesca Coppolecchia).

L'educatore non è solo colui che s'impegna ad imparare termini e teorie sui libri ma è sopratutto colui che sa ascoltare l'individuo con cui lavora ed apprende da lui gli strumenti da utilizzare nel rapporto educativo.... Educare è interpretare e rispettare l'altro!!! (Erika Pirini E Azzurra).

I bambini sanno ridere, sanno amare, sanno gioire, sanno meravigliarsi, guardando con occhi sempre nuovi e diversi il mondo, e' questo il vero viaggio della vita, la vera scoperta e l'essenza della felicita'. Impariamo da loro ad assaporare e vivere con intensita' ogni emozione con interesse e curiosita' e scopriremo un mondo nuovo, un mondo sereno. Impariamo a meravigliarci come loro e vivere ogni attimo in maniera inedita, come realmente la vita ci offre. Meravigliamoci delle meraviglie della vita.
(Veronica La Sala)

Il rapporto educativo non è solo un tempo destinato a "fare qualcosa per", ma soprattutto un "saper essere con". Le relazioni autentiche diventano momenti in cui sperimentare l'Altro come strumento essenziale di crescita, condizione necessaria perché il bambino possa fidarsi e affidarsi. (Vio Letta).

L’educazione tra noi si attiva quando, facendo tabula rasa per un po’ dei miei manuali e nozioni, ti osservo e ti lascio maneggiare i nuovi saperi, agire la tua curiosità, pensare nella tua libertà, e sono pronta ad aprire un altro varco alla tua prossima domanda.
(Liv Natullo).

Lasciamo il bambino libero di osservare, scoprire,interagire e socializzare scopriremo di quante competenze sia dotato. Siamo osservatrici privilegiate e possibili guide del loro processo di sviluppo, offrendogli spazi e strumenti significativi.
L'errore più grande che possiamo fare è il lavoro inutile ovvero sostituirci al bambino stesso,"il bambino è li nell'attività che sta facendo.
(Stefania Gioacchini).

Educare non vuol dire "mettere dentro" bensi "tirare fuori". Ogni individuo ha in se potenzialità da stimolare, nessuno è un caso perso... toccando le corde giuste si può dar vita a quella melodia meravigliosa che è OGNI bambino.
(Manuela De Tommaso).

Ogni persona è differente da un altra e và rispettata per quello che veramente è. Educare alle differenze, al rispetto, all'accoglienza... contro ogni omologazione e conformismo. (Roberta Scandella).

Ascoltare con interesse, incoraggiare a nuove esperienze, essere sinceri sempre, essere capaci di dire anche "no", amare come una madre ama le proprie creature...questo è educare.
(Rossella Bianco).

Prima di definire cos'è l'educazione dobbiamo capire che non esiste la normalità e che tutti nella nostra vita siamo disabili, anche tu, si tu che porti gli occhiali sei disabile... dovremmo vedere il mondo con questo sguardo perchè solo grazie ad esso potremo credere nel valore vero dell'educazione. (Federica Battagliola).

Educare significa essere con e per l'altro, poter impregnare la ragione del calore del cuore. Solo così si può davvero avere cura degli altri.
(Glenda Platania).

In nessun libro, in nessun insegnante, in nessun corso, l'educatore troverà risposte e soluzioni alle problematiche che nel suo lavoro incontrerà. Solo le sue capacità, assieme alla crescente esperienza, saranno le più valide risorse utili a fronteggiare le svariate situazioni che gli si presenteranno. (Alessandra Cammarata).

"Fare un buon lavoro", in educazione, è come aver cura di un germoglio, lo si protegge per aiutarne la crescita, lo si espone alla luce per lasciar che assorba i raggi più lucenti, e lo si annaffia per nutrirne l'anima. (Francesca Bruscia).

Chi aiuta può trovare un aiuto nell'aiuto che dà... (Carmen Palmieri).

Bambino-orto: un connubio per un armoniosa crescita psicofisica da vivere come protagonista.
(Marilena Autorino).

Crescere significa sperimentarsi non solo nelle soddisfazioni, nel raggiungimento di traguardi, ma anche e soprattutto nella crisi e nella fatica. Crescere è un lavoro faticoso ed impegnativo che coinvolge il bambino e l'intera famiglia. (Micaela Desiderio).

Giocare sul serio con un bambino non'è sempre facile! Quando lo fai compi un viaggio interiore a ritroso. Improvvisamente scopri la felicità del vivere l'attimo, del vivere il presente.. improvvisamente scompaiono tutte le tensioni...
(Zerulo Maria).

Ogni bambino ha già in sè il dono di diventare grande e far da solo. Non anteponiamoci alla sua grande saggezza, lasciamogli provare ciò che sa già fare e ciò che non riesce ancora a fare, supportandolo con fiducia e affetto....e ci stupirà! (Miriam Di Fidio).

Un bambino è purezza, ingenuità, bontà, spontaneità, semplicità, fantasia, allegria... È tutto ciò che di buono può racchiudere il cuore di un essere umano. Educarlo significa condurlo con amore lungo il sentiero che lo porterà a "diventare grande", donandogli la possibilità di costruire ed affermare una propria personalità ma anche aiutandolo a conservare queste sue preziose caratteristiche, che un giorno faranno di lui non un adulto ma un "grande uomo".
(Giovanna Pungitore).

Educare è aiutare il bambino a sperimentare un senso di meraviglia verso il mondo e verso l'altro. Chi sa vivere con “meraviglia” non può evitare di porsi una domanda: "perchè?". Chi è in cammino alla ricerca di questo senso è un portatore di speranza e chi possiede la speranza non può che essere felice. (Cristiano Delmonte).



::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Su Pedagogica: Corso on line (e-learning)
aggiornamento professionale - 20h
La progettazione educativa
Cosa è e come si scrive un progetto educativo?

frasi aforismi pedagogici epistemologia pedagogica filosofia della scienza formazione corsi on line a distanza autori pedagogia educazione educatori insegnanti scuola pedagogiche metodologia osservazione ricerca


PEDAGOGICA Studio di Progettazione e Consulenza - P. IVA 02172200921. Copyright 2001-2010 ove non diversamente specificato. DISCLAIMER - CONTATTI

Torna ai contenuti | Torna al menu